BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PESCOCOSTANZO - NEL CUORE DEL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA: Nel cuore degli altipiani carsici dell’Appennino abruzzese, a 1410 m s.l.m, come un gioiello di alta orificieria nostrana, incontriamo Pescocostanzo, uno dei Borghi più belli d’Italia, e d’Abruzzo.Un borgo di eccezionale bellezza che detiene un patrimonio architettonico civile e religioso CELANO - AQUILA IN DIFFICOLTA' NELLA STRADA CENTRALE DEL PAESE: Un bel esemplare di Aquila è stata notata per la strada provinciale di Celano. Subito allertati i Carabinieri Forestali, che in un primo intervento hanno evidenziato uno satto confiìuzionale del rapace, forse intossicato da un cibo. Solo dopo un paio PAGANICA - DONNA INSEGUITA DA UN GRUPPO DI GIOVANI, SALVA GRAZIE ALL'INTERVENTO DEI CARABINIERI: Una banale passeggiata con il cane si è trasformata in un incubo per una donna di Paganica che si è imbattuta in un gruppo di ragazzi: “Verso le 20 e 40 – racconta sui social – stavo passeggiando con il SULMONA - CONVEGNO PER RICORDARE MALVESTUTO, DELLA BRIGATA MAIELLA: Si svolgerà venerdì 1 marzo alle ore 17.30 nell'aula consiliare del Comune di Sulmona il convegno dedicato alla figura di Gilberto Malvestuto, ufficiale della Brigata Maiella scomparso un anno fa. Al patriota, "punto di riferimento essenziale per la storia dei drammatici CORFINIO - LA PRIMA CAPITALE D'ITALIA: In Abruzzo, in provincia dell’Aquila si trova Corfinio, la città che per un anno fu capitale d’Italia e dove fu coniata la prima moneta della Lega Italica Lo sapevi che la prima capitale d’Italia si trova in Abruzzo, più precisamente a SITI ARCHEOLOGICI ABRUZZESI - CORFINIUM: Corfinium è situata nella Valle Peligna. La città di Corfinium, per la sua marcata propensione all’indipendenza, si scontrò più volte con Roma, tanto che alla fine del conflitto nel 90 a.C. la città vide riconosciuta la cittadinanza romana. In questo NNUJE L’ANTICO SALAME ABRUZZESE: Le nnuje,è un prodotto tipico abruzzese, un salume di antiche origini diffuso in tutta la regione, in particolare nel Teramano. Le nnuje sono una specie di incrocio tra salsiccia e salame, realizzate con trippa e pancetta suina insaccate in un POSTE ITALIANE: ROCCA DI CAMBIO, AL VIA I LAVORI DEL PROGETTO - POLIS- PER L’UFFICIO POSTALE: Redazione-  Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Rocca di Cambio è interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. La sede infatti è inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto di 8 MARZO: IL LIBRO DI VALENTINA VENTI E LA MOSTRA DI SIMONE D'AMICO A BUGNARA: Redazione-  Venerdì 8 marzo 2024 a partire dalle ore 17.00, il Centro Studi e ricerche "Nino Ruscitti" ospiterà la mostra dell'artista sulmonese Simone D'Amico. A seguire la presentazione del libro di Valentina Venti "Per poi svegliarmi in un quadro" con PESARO CAPITALE ITALIANA DELA CULTURA: Redazione-  Poste Italiane comunica che oggi 26 febbraio 2024, viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico” dedicato alla città d’Italia: Pesaro, Capitale italiana della

INTERVISTA A CLAUDIA PICCINNO, PREMIATA CON MEDAGLIA D'ORO AL PREMIO FRATE ILARO PER LA SUA RACCOLTA POETICA-RAGNATELE CREMISI-

Momento della Premiazione Momento della Premiazione

Redazione-Claudia Piccinno,nota poetessa a livello nazionale ed internazionale, ha ricevuto, di recente, un importante riconoscimento al PREMIO FRATE ILARO, indetto dal CENTRO LUNIGIANESE DI STUDI DANTESCHI.E' stata premiata con una medaglia d'oro per il valore dantesco del COMPONIMENTO LE ALI D'ICARO,tratto dalla sua ultima opeera RAGNATELE CREMISI.Abbiamo deciso di rivolgerle qulache domanda su questa sua meravigliosa esperienza;<<

Ci risulta che ha recentemente conseguito un premio importante per una sua raccolta poetica.

Vuole condividere la notizia con i nostri lettori?

Sì volentieri, trattasi di una medaglia d’oro al premio Frate Ilaro, indetto da ormai 10 anni dal Centro Lunigianese di Studi danteschi.

Mi è stato conferito per il valore dantesco del componimento Le Ali d’Icaro, inserito nel , ristampato in versione critica dalla casa editrice Il cuscino di stelle.

Dove si è tenuta la cerimonia di premiazione?

La cerimonia di Premiazione, condotta dal presidente del CLSD Mirco Manuguerra, ha avuto luogo SABATO 18 NOVEMBRE alle ore 10,30 presso il Monastero di Santa Croce del Corvo, in Ameglia vicino La Spezia. Si è trattato di un incontro molto sobrio, senza passerelle, ma votato al dialogo sui valori della Pax Dantesca in previsione dei progetti che il cantiere poetico porta avanti per commemorare il passaggio di Dante in Lunigiana e per celebrare nel 2021 l’anniversario della morte del poeta.

E’ seguito un momento conviviale nel refettorio del monastero, dal quale si godeva una vista spettacolare.

Lo stesso libro vincitore di medaglia d’oro è stato tradotto in serbo e presentato a Belgrado. Com’è stata l’esperienza alla fiera del libro nella capitale serba?

 

Un’esperienza importante, il mio editore serbo Djordje Otasevic mi ha presentato altri autori e critici provenienti dall’Europa e non solo, ha ribadito che Ragnatele Cremisi è un buon libro anche nella versione tradotta“Grimizna Paucina” Alma editore, Belgrado, ottobre 2017.In effetti mi hanno organizzato due presentazioni in due sale diverse e il consenso del pubblico è stato notevole.

Altri progetti?

 

Ho pubblicato una nuova raccolta di poesie, destinata a progetti di beneficenza, dal titolo Ipotetico Approdo. Essendo bilingue il libro è stato parzialmente tradotto, dall’inglese in cinese e pubblicato su una rivista cartacea in Cina.

A breve saranno pubblicate le versioni in spagnolo e in arabo del mio libro Il soffitto, già edito anche in inglese, in turco e in lingua serba.

Insomma una poesia che varca ogni confine.

La mia è una poetica contro ogni forma di stereotipo e pregiudizio, come Dante sono contraria ad ogni corporativismo, pertanto

ben vengano i lettori di ogni nazionalità>>.

http://www.ilcuscinodistelle.org/index.php/it/editoria/editoria-letteraria/48-ragnatele-cremisi

Ultima modifica ilLunedì, 20 Novembre 2017 13:49

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.