BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1409
  • Joomla\CMS\Filesystem\Folder::create: Path not in open_basedir paths

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'AQUILA| IN RICORDO DI MARIALAURA PERFETTO GIULIANI: Redazione- Con commozione ho appreso poco fa, da un breve articolo su un giornale online, la triste notizia della scomparsa di Maria Laura Perfetto Giuliani, deceduta ieri nella sua abitazione fuori Porta Leoni a L'Aquila. Aveva 94 anni, portati sempre ROMEA PONZA| LIMBO: Redazione- Dopo l'esordio poetico nel 2019 con la raccolta intitolata «L'Arcobaleno tra il Sole e il Mare - The Rainbow Between the Sun and the Sea», in doppia lingua italiano / inglese e con la prestigiosa presentazione del maestro Alessandro TELLARO| LA NUOVA SCULTURA DI CARLO BACCI: Redazione- A Tellaro, uno dei borghi più belli d’Italia che si trova in Liguria nel Golfo dei Poeti, è stata ripristinata la discesa a mare da via Pelosini verso il “GRO”.Il GRO è il nome del grande scoglio che si LONDRA - LE LACRIME DELLA REGINA ELISABETTA: Redazione- Per oltre 70 anni, Elisabetta aveva avuto in Filippo il suo confidente: che ora per la prima volta l’ha preceduta.     E nel pomeriggio dei funerali è apparsa affondata, quasi raggomitolata nel suo dolore. Il volto coperto dall’ampio cappello nero. Le ABRUZZO - DECOLLO VACCINI, DA LUNEDI ANCHE A OVER 70: Redazione- Finalmente parte con il turbo il sistema vaccini in Italia, e sopratttutto in Abruzzo,dove ieri sono state oltre 6mila le somministrazioni, con l’assessore Nicoletta Verì che ha comunicato che è stato  riaperto il sistema per consentire la manifestazione d’interesse TAGLIACOZZO - IL COVID SI PORTA VIA IN POCHE ORE PADRE E FIGLIO: Redazione-  Non si possono usare parole, per comprendere il forte dolore di quel che resta della famiglia, dei familiari, dei paesani. A poche ore di distanza tra uno e l'altro, sono morti per covid padre e figlio. Giovanni Valentini, 73 anni AVEZZANO - MUORE PER COVID GIOVANE MADRE DI 45 ANNI, LASCIA TRE FIGLI: Redazione- Una notizia che ha sconvolto tutta la città, tutta la Marsica. Il covid si è portato via Anna Maria Romagnoli, 45 anni, molto conosciuta in città. Anna lascia tre splenditi bambini, ed il marito. Qualche giorno fa, il risultato ROVIANO - BANDO COMUNALE PER AFFIDAMENTO LA GESTIONE DI AREE VERDI DEL TERRITORIO: Redazione- Il Comune di Roviano, ha emesso un bando per l'affidamento, e la gestione di aree verdi comunali - "è in pubblicazione il Bando Pubblico con il quale l’Amministrazione Comunale, attraverso la gestione in affidamento di aree verdi pubbliche come previste CARSOLI - ZONA ROSSA, IL SINDACO SCRIVE ALLA ASL: Redazione- La seconda settimana in zona rossa, per Carsoli, sembra un dilemma Amletico, perchè i dati dei positivi non sono da allerta ROSSA. Il sindaco Velia Nazzarro, manda una nota alla ASL chiedendo i parametri di misura, su tale decisione. ABRUZZO VACCINI - RIAPERTA PIATTAFORMA PER DISABILI, FRAGILI E CAREGIVER: Redazione-  Per agevolare l'adesione alla campagna vaccinale da parte dei soggetti fragili e dei disabili che non si erano ancora iscritti alla piattaforma regionale (attivata lo scorso 18 gennaio), è stato riaperto il sistema per consentire la manifestazione d'interesse alla

ASPETTANDO IL MEDICO:ATTACCO DI FEGATO

Aspettando il medico. Dal libro del dottor Pierre Fournier
 
Redazione-Un attacco di fegato è veramente una cosa sgradevole. Può accadere perché ci si è lasciati andare con pietanze deliziose, ma..., bevande alcoliche in eccesso oppure si è stati costretti a prendere un antibiotico ed il fegato non ne vuole sentire. Qualche volta la crisi è violenta e purtroppo durerà più giorni, altre volte meno violenta,ma non per questo sarà breve. Nausea e vomito può persistere per giorni e non si riesce a mangiare nulla perché nulla vi piacerà. Gli attacchi di fegato sono ribelli a ogni cura, ma si può soffrire meno e rendere più rapida la risoluzione seguendo questi consigli:
1- prima di tutto, non c’è bisogno di dirlo, dieta leggera, niente sale, niente burro, niente alcool.
2- per calmare il dolore, soprattutto quello pungente, applicare sul punto dolorante compresse di acqua calda nella quale si sarà versato qualche goccia di laudano.
3 se si può fare 3 o 4 bagni caldi al giorno
4- infine bere molto, per idratarvi. Bere soprattutto grandi quantità di succo di frutta. Il succo di frutta è un vero amico del fegato.
Se non si ha nessun medicamento a disposizione è molto utile bere a digiuno una limonata calda zuccherata e mantenere sempre una dieta rigida per tutta la durata della crisi.
Ultima modifica ilGiovedì, 01 Ottobre 2015 11:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.