BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1403
  • Joomla\CMS\Filesystem\Folder::create: Path not in open_basedir paths

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
NELLA RIFONDAZIONE DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE L'UOMO GUIDA SARA' GIUSEPPE CONTE: Al conclave c'è l'intero stato maggiore governista. Quello che ha detto sì a Draghi e al ministero della Transizione Ecologica. E che, in una calda domenica di febbraio, dice sì a Giuseppe Conte. L'ex premier è al tavolo con i VACCINI - SI PARLA DI 500 MILA DOSI AL GIORNO AD APRILE, E MARZO CHE FACCIAMO: Credo che sia un vero e proprio FAR WEST ITALIANO, storie dal terzo mondo, con tutto rispetto per le nazioni in povertà, ma in Italia sembra una MANICOMIO DI STATO. Si parla, notizia di oggi dell'ANSA, che ad Aprile ogni ITALIA - CAOS VACCINI, NON SI SA SE ARRIVERANNO E QUALI: Un mese fa eravamo la nazione al terzo posto per vacciazione, ora siamo al tredicesimo posto. Non si capisce. la logica, del sistema di gestione della distribuzione nazionale, e tanto mena dell'approvigionamento. Molte sono le segnalazioni degli anziani, che hanno CAOS RISTORI 5 - ANCORA SENZA BOZZA DI DECRETO, E LE ATTIVITA' CHIUDONO: Il governo Conte, aveva preparato al bozza ad inizio Gnnaio e doveva esser approvato subito, ma lo zampino di Renzi, ha amdato tutto a ............Il nuovo governo, Draghi, anche se aveva comunicato un immediato sostegno alle attività chiuse, etro la ABRUZZO - LE SCUOLE RESTANO CHIUSE: Firmata dal Presidente della Regione Abruzzo l’ordinanza n. 11 che dispone: “a decorrere dal 01 marzo 2021 e sino a diverso provvedimento, nel territorio della Regione Abruzzo le attività scolastiche e didattiche di tutte le classi delle scuole primarie, secondarie di TAGLIACOZZO - FAR WEST IN PIENO CENTRO, SASSAIOLA E RAGAZZI IN COMA ETILICO: Una vera e propria guerra, in piazza Duca degli Abruzzi, dove diversi ragazzi assembrati di fronte i locali, con birra e ed uforia alle stelle. Dopo qualche insulto tra ragazzi le cose sono digenerate, calci, pugi ed una mega sassaiola. CARSOLI - CONCLUSI LA DUE GIORNI DI TEST, NESSUN POSITIVO: Due giorni di test, 381 test eseguiti e per fortuna non ci sono stati positivi. Continua la campagna dell'ammiistrazione comunale, di contrasto alla diffusione, e controllo del covid 19. EFFETTO DRAGHI - AUMENTERANNO LE DIFFICOLTA' ECNOMICHE, VIA REDDITO DI CITTADINANZA E DI EMERGENZA: Qualcuno credeva nel cambiamento, che avverrà per l'Italia, in peggio soprattutto per le tasche degli italiani. Tutto questo voluto dalla mossa, assurda, di Renzi, di far cadere il governo, per mettere un banchiere al comando. I primi ad accorgersi della IL NUOVO SINGOLO STRUMENTALE DI BATTISTA: Redazione- Si intitola “Ὁ δαίμων” il nuovo singolo strumentale di BATTISTA, disponibile da oggi 24 febbraio 2021 su tutti i digital store e piattaforme streaming. Il nuovo lavoro del giovane cantautore abruzzese Pierpaolo Battista questa volta esplora lo strumento della PD ABRUZZO| PRESENZA MAFIE IN REGIONE SEMPRE PIU' ALLARMANTE: Redazione- La presenza delle mafie in Abruzzo è persino superiore alle dimensioni che emergono dalla relazione semestrale della Direzione Investigativa Antimafia. L’allarme è lanciato dal PD Abruzzo, dalla responsabile del Forum Antimafia Teresa Nannarone e dal segretario Michele Fina, che

MUTUO A CARSOLI, FUTURO CERTO E MODERATI DI CENTRO AL CONTRATTACCO: "IL PAESE E' DI TUTTI". CIMEI: "OGNUNO IL SUO"

In evidenza MUTUO A CARSOLI, FUTURO CERTO E MODERATI DI CENTRO AL CONTRATTACCO: "IL PAESE E' DI TUTTI". CIMEI: "OGNUNO IL SUO"

Carsoli-Non si placano le polemiche politico-amministrative sulla scia della approvazione del mutuo per il campo sportivo comunale. Nel merito riceviamo ed integralmente pubblichiamo un comunicato stampa del Gruppo Futuro Certo e Costituente dei Moderati di centro, che di seguito riportiamo integralmente: “Lasciaci lavorare, è quello che chiedono i consiglieri di maggioranza al capo gruppo consiliare di Futuro Certo Domenico D’Antonio, dimenticando o non conoscendo le regole della democrazia  e quindi è vero che chi vince governa ma chi perde controlla. La supponenza e la presunzione di alcuni amministratori della maggioranza gli fa dimenticare che hanno vinto per caso, per una manciata di voti. Ma a loro probabilmente disturba tutto e non vogliono essere contraddetti o contrapposti.  Come Futuro Certo e come costituente dei moderati di centro rappresentiamo piu’ l’altra metà di una popolazione che a loro è sconosciuta e non considerata.  Non abbiamo mai voluto alimentare polemiche nonostante i 100 giorni siano passati ma dei 10 punti previsti per i primi 100 giorni del loro programma non ne è stata realizzata nemmeno l’ombra. Le strade sono sempre come prima, le discariche sono aumentate,  gli scuolabus spesso si fermano, qualche bambino è stato addirittura lasciato a piedi, senza parlare dei problemi che vengono sottaciuti della mensa che avrebbero potuto causare gravi problemi per i bambini.  Ma la cosa più riprovevole che si sta verificando in questi giorni è il voler far passare Domenico D’Antonio per quello che non vuole la messa in sicurezza del campo e la stesura del manto in erba sintetica.  Facendo finta di dimenticare che lo stesso in questi anni, e da qualsiasi veste o incarico ricoperto,  ha sempre contribuito a sponsorizzare la polisportiva di tasca sua (vorremmo sapere quanti degli attuali amministratori hanno fatto ho fanno la stessa cosa) e già un anno fa l’amministrazione D’Antonio ha  presentato  la richiesta presso la Regione del finanziamento del campo sportivo come risulta in protocollo.  Tutto questo sta succedendo solamente per aver chiesto agli attuali amministratori il perchè di un mutuo, quando si poteva chiedere alla Regione di accedere ad appositi finanziamenti, ci risulta da informazioni assunte presso referenti regionali che l’Amministrazione D’Alfonso nella programmazione Regionale preveda il finanziamento di almeno 4 strutture sportive l’anno. È lecito allora chiedersi perche un Comune amministrato da una giunta PD, dove il sindaco anche lei PD, in consiglio comunale di Lunedì 23 riferendosi al mutuo diceva “questa è una scelta politica”. Bene, se è una scelta politica, perche non si reca insieme al plenipotenziario assessore alle finanze bilancio annessi e connessi e nonché segretario provinciale del PD (Mario Mazzetti), a chiedere finanziamenti alla politica  e non mutui alle banche a carico dei cittadini? Gaetano Cimei È cosi difficile?  Per addolcire il tutto l’oriundo consigliere di Salerno, il cui linguaggio è incomprensibile,  ci dice di non preoccuparci perché “ il debito non è un costo in quanto le risorse vengono recepite dalle tasse”. Ci chiediamo ma le tasse chi le paga? E stiamo parlando di  729.000 euro in  ventinove anni. Il Comune va amministrato con la coscienza e la diligenza del buon padre di famiglia. Devono rendersi conto che il paese non è cosa loro, e devono fare i conti anche con il parere di chi non la pensa come loro. O pensano di poter continuare ad imporre le loro scelte infischiandosene di ciò che pensano gli altri?  Il paese è di tutti non è una proprietà privata.”  Sul fronte invece del gruppo consiliare Futuro Certo, è stato raggiunto il consigliereGaetano Cimei che alla seduta consiliare del 23 novembre in cui è stato approvato il famoso mutuo era assente. “Non ho potuto partecipare alla seduta per motivi di salute – afferma – e non sono  riuscito nemmeno a visionare il programma. Se si esprime una opinione nel merito, questa potrebbe sembrare una proposta, e invece il ruolo della minoranza non è quello di fare proposte ma di valutare e criticare quello che la maggioranza propone.”

 

Ultima modifica ilSabato, 28 Novembre 2015 13:24

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.